Altro che fornetto!

Ormai dire fornetto suona quasi riduttivo considerando i livelli raggiunti da questo utile e compatto elettrodomestico da cucina che, gradualmente, ha raggiunto performance degne di un tradizionale forno a incasso. Oggi i fornetti elettrici, nel loro piccolo cuociono davvero di tutto e lo fanno bene grazie alle nuove tecnologie applicate e alle funzionalità di cui sono stati dotati nel tempo, al punto che possono cucinare anche le pietanze più elaborate, con risultati da chef stellati. Portatili e popolarissimi, non c’è casa senza, sono versatili e comodi, veloci da usare anche per pasti fuori programma e ‘last minute’. Variano per potenza, marca e dimensioni, ma anche per gli accessori e le opzioni di cui sono dotati i modelli di ultima generazione approdati sul mercato dei casalinghi.

Si collegano alla spina e cuociono con le stesse modalità di un forno tradizionale, tramite un termostato e l’impostazione della cottura, a seconda se si preferisca l’opzione girarrosto piuttosto che la funzione grill. Ideali anche da portarsi in vacanza, non ingombrano e risolvono anche la cena più imprevista. I vantaggi dei fornetti elettrici, di cui si può visionare un’ampia gamma di mercato su www.fornettomigliore.it , sono evidenti e li abbiamo già detti, mentre resta da vedere quali sono gli svantaggi, riassumibili in due piccoli inconvenienti: la potenza che resta comunque inferiore a quella dei forni tradizionali e la capienza, ovviamente ridimensionata, in grado di ospitare tegliette su 2 livelli di misure ridotte.

Anche in quest’ultimo caso, comunque, i produttori non si sono dati per vinti lanciando sul mercato gamme di fornetti sempre più grandi, in grado di ‘fagocitare’ teglie più capienti dove poter cucinare anche i cibi della festa, come lasagne, arrosti misti di carne e pesce a volontà. Fra i vari tipi di fornetti elettrici in commercio vanno per la maggiore quelli ventilati che funzionano grazie all’azione dell’aria calda distribuita in modo omogeneo nella camera del forno. Questi modelli hanno la tendenza a seccare troppo gli alimenti ma, in compenso, permettono di cuocere contemporaneamente pietanze diverse senza mixare gli aromi grazie a un meccanismo che divide gli alimenti senza far mischiare gli odori. Sfidiamo qualsiasi forno tradizionale a fare di meglio.