I vantaggi nell’utilizzo dello spazzolino elettrico

Tanti i professionisti del settore odontotecnico che consigliano l’uso per la propria igiene orale  di uno spazzolino elettrico a differenza di quello manuale, per la loro capacità di riuscire a rimuovere di più placca e tartaro che sono i primi nemici della propria igiene orale. Sul sito www.guidaspazzolinoelettrico.it tante utili guide.

Pertanto i vantaggi di uno spazzolino elettrico sono:

-maggiore rimozione di placca e tartaro;

-un’azione rigenerante sulle gengive;
-un aiuto nel dover mettere in pratica le regole giuste di igiene dentale;
-insegnamento dell’igiene orale ai bambini divertendosi.

Le caratteristiche e i programmi di uno spazzolino elettrico.
Naturalmente ci sono pure degli svantaggi legati all’utilizzo di uno spazzolino elettrico: in particolare sarà rilevante sottolineare come non tutti gli apparecchi siano uguali, e quindi la loro efficacia è ben correlata al modo di uso oltre che al tipo di spazzolino usato. Uno scorretto impiego dello spazzolino elettrico potrebbe comportare danni alle gengive come per esempio recessioni, lesioni, ed ulteriori patologie correlate: più rilevante della scelta fra spazzolino elettrico oppure manuale è una modalità corretta di spazzolamento, la capacità dunque di effettuare i movimenti giusti nelle corrette tempistiche. Quindi se uno spazzolino elettrico aiuta ad eseguire tale corretta modalità mediante la tecnologia impiegata molto più raffinata, nondimeno occorre sempre considerare le regole basilari di una buona igiene orale, a prescindere dallo spazzolino usato.

In uno spazzolino elettrico professionale sono inclusi differenti programmi che sono ottimi a prescindere della pulizia standard dei denti, andando ad implementare la funzionalità basilare per poter soddisfare qualunque tipologia di esigenza e di necessità.

I programmi presenti in uno spazzolino elettrico in genere sono dedicati ad:

-un effetto sbiancante;
-una protezione delle gengive;
-avere denti sensibili;
-avere una pulizia profonda.
E’ importante non dimenticare che ci sono differenti velocità e pure setole più dure oppure più morbide, in base che si tratti di un utilizzatore adulto oppure bambino: difatti, i più piccoli potranno utilizzare dopo una data soglia di età uno spazzolino elettrico, ma usando apparecchi che sia dal punto di vista ergonomico che tecnico risultino adatti al loro corpo che è in fase di trasformazione, evitando di procurare eventuali danni.

Sul mercato ci sono tanti tipologie di spazzolini elettrici, che  si differenziano per la forma, per le dimensioni della testina, per la tipologia di setole montate, per la meccanica di funzionamento, per la velocità, per il design ed anche per il prezzo. A prescindere dalla sofisticatezza o meno dell’apparecchio, uno spazzolino elettrico prevede in sostanza al suo interno un corpo che include un motore in collegamento alle batterie di alimentazione, trasmettente il movimento oscillatorio-rotatorio e vibrante delle setole alla sovrastante testina.