Tipologie di frigoriferi: meglio i modelli con porte alla francese o i ‘side-by-side’?

 Assodato che le misure in un frigorifero sono importanti per poter predisporre al meglio il suo ‘debutto’ in cucina, archiviato questo capitolo ci si può rivolgere altrove, magari a capire che tipo di frigo si va cercando.

Tenuto conto dei vincoli fisici, si può entrare nel vivo della scelta con l’obiettivo di individuare il proprio frigo, in base alle caratteristiche che si ritengono prioritarie. Si può partire dalla fascia bassa dove stazionano i modelli più economici, ma di solito si tratta di elettrodomestici basici e monotoni, non particolarmente originali, meglio spaziare su altri lidi per poter, almeno, rendersi conto ‘de visu’ dell’assortimento offerto dal mercato. I frigoriferi con porte francesi, ecco, questi potrebbero essere interessanti, con le opzioni di scaffalature in vetro e cassetti con più appeal. Peccato che siano i più costosi tra i frigoriferi in commercio, ma si sa, la classe si paga.

Si può ripiegare, allora, sui modelli dotati di congelatori nella parte inferiore del ‘corpo’ del frigo, hanno quel non so che di diverso e alternativo, almeno sono fantasiosi e anche pratici se andiamo a vedere più a fondo, basta provarli per rendersene conto, non c’è il rischio di beccarsi il colpo della strega ogni volta che si apre la porta del frigo per prendere il cartone del latte. Magari saranno più scomodi quando c’è da aprire il freezer ma, a conti fatti, sono più le volte che si accede al frigo. Di solito, questi modelli presentano finiture in acciaio, sono pratici e danno la possibilità riporre i cibi congelati sul fondo, mantenendo gli alimenti di uso quotidiano ad altezza d’uomo, in modo che ogni volta che si apre il frigo lo si fa in posizione eretta.

Se questo può rendere più faticoso scovare il sacchetto di fagiolini surgelati, d’altra parte ci salverà dal doversi piegare ogni minuto per accedere alla ‘tasca’ delle verdure fresche, tantopiù che alcuni modelli fra i più innovativi dispongono di cestini da congelatore proprio per ottimizzare gli spazi e facilitare la presa dei prodotti altrimenti ammucchiati senza regole e difficili da individuare al primo colpo d’occhio. Cambiamo stile con i frigoriferi side-by-side, che generalmente occupano più spazio di ogni altro in cucina, in compenso offrono un ‘maxi congelatore’ che funge da riserva di surgelati per un’intera stagione.